Confartigianato news

Artistico

30/11/2017

ARTISTICO / ORAFI

OSSERVAZIONI AL MEF SUL DECRETO DEI COMPRO ORO

 

ARTISTICO/Orafi – Osservazioni al MEF su Dm registro compro oro
In riferimento alla consultazione pubblica lanciata dal MEF sulla bozza dell’emanando decreto ministeriale che individua le modalità tecniche di invio dei dati e di alimentazione del registro degli operatori compro oro ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs 25 maggio 2017 n. 92 “Disposizioni per l’esercizio dell’attività di compro oro, in attuazione dell’art. 15 comma 2 lettera l., della legge 12 agosto 2016 n. 170”, Confartigianato Orafi ha presentato una serie di puntuali osservazioni. Atteso che, come da posizioni già fatte pervenire dalla categoria al MEF, siamo favorevoli ad una disciplina antiriciclaggio che monitori le attività sospette anche nel circuito dei “compro oro”,  non possiamo tuttavia accettare un sensibile aumento dei costi e degli adempimenti burocratici ed amministrativi anche per le imprese che svolgono l’attività di acquisto di beni preziosi usati in via residuale. L'artigiano orafo, per definizione e tipologia di attività, non è in alcun modo equiparabile ad un "compro oro", il cui esercizio è meramente commerciale.
 
 
Per le informazioni del caso, contattare la responsabile di categoria FABIOLA FOSCHI 0543.452844
« indietro